marte2015-invito

 ENGLISH TEXT BELOW

CHIUSURA RESIDENZA

GALLERIA FOTOGRAFICA

ANNUNCIO

COMUNICATO IT | ENGL

PIEGHEVOLE

M'arte 2015 è un progetto d'arte contemporanea, un'esperienza di condivisione creativa che germoglia nel territorio degli antichi borghi toscani. Si concretizza in una residenza per artisti, critici e professionisti, che si confrontano per raggiungere un equilibrio dinamico di linguaggi espressivi, volti ad innescare un processo di trasformazione dall'interno dell'attuale sistema dell'arte. Lontano dai grandi centri metropolitani, dai rumori assordanti delle grandi manifestazioni nazionali, si sviluppa in un luogo inaspettato, un evento culturale di alta qualità costellato da installazioni site specific, conferenze, un workshop con il Liceo Artistico G. Carducci di Volterra, laboratori per bambini ed adulti, musica e degustazioni.

M'arte 2015 inizia con il percorso di residenza (3-11 giugno 2015) trascorso presso l'antico borgo di Montegemoli (Pisa), il capoluogo di Pomarance (Pisa), il Castello di Querceto (Pisa) e la città di Volterra (Pisa), attraverso una condivisione di spazi e idee. Il progetto prende la forma di un tessuto creativo che si modella seguendo gli andamenti del paesaggio, le pietre, la luce e le sensibilità che attraversa. Per Eleonora Raspi, curatrice del progetto, "M'arte non è solo un'occasione professionale, ma un' esperienza umana. Un'opportunità per osservare da vicino, con occhi nuovi e stranieri, una terra, la mia terra, che da sempre è parte del mio sangue."

Sono invitati a confrontarsi con le poetiche di M’arte 2015 gli artisti che orbitano attorno al collettivo siciliano di SITE SPECIFIC (Scicli, Ragusa) e nello specifico: Claudio Cavallaro, Maria Grazia Galesi, Francesco Lauretta, Sebastiano Mortellaro, Isabella Pers, Tiziana Pers, Francesco Rinzivillo, Piero Roccasalvo Rub e Sasha Vinci.

SITE SPECIFIC in collaborazione con C.A.R.M.A. presenta inoltre ORACULUM, un archivio di video arte internazionale. Gli artisti audiovisivi selezionati da Veronica D'Auria e Maurizio Marco Tozzi sono: Alessandro Amaducci, Alessandro Bavari, Piero Chiariello, Valeria Del Vacchio, Elisabetta Di Sopra, Francesca Fini, Maria Korporal, Igor Imhoff, Salvatore Insana, Eleonora Manca, Pinina Podestà, Arash Radpour, Mauro Rescigno, Lino Strangis.

Parteciperanno alla residenza altre figure professionali, quali: il critico/curatore indipendente Pietro Gaglianò, i registi/fotografi Malia Bruker e Alessandro Zangirolami, la coreografa/videomaker J. Louise Makary e i graphic designers Luisa Milani e Walter Molteni (La Tigre).

Abbracciando le tematiche legate alla trilogia habitat, habitus, humus, il progetto lavora a stretto contatto con gli abitanti e la loro terra per creare energia nuova. La terra è habitat, il nostro punto di partenza, il genius loci, la casa in cui si originano incontri, idee ed esperienze da sentire, toccare e scavare in prima persona. Per Sasha Vinci, artista e direttore creativo di SITE SPECIFIC, abitare il nostro tempo con una maggiore coscienza e consapevolezza è il punto di partenza: “Siamo in grado di conoscere meglio noi stessi se impariamo a comunicare, osservare e dialogare con la Terra che ci accoglie.” L'abito che questi luoghi vanno ad indossare è habitus, ricamato con memorie e identità, attraverso un processo sociale libero e in continua mutazione secondo gli incontri con le diverse realtà del territorio. Completa la trilogia humus, una componente attiva e vitale che rappresenta metaforicamente la creatività generata dalla terra.

Partendo da una condivisione di spazio e tempo durante la residenza, il gruppo traccia un percorso artistico comunitario che porta alla scoperta del passato, alla valorizzazione del presente, proiettato verso la costruzione del futuro del territorio. Il cuore di M'arte 2015 è Montegemoli, attraverso un'invasione totale degli spazi. Nella città di Pomarance sono coinvolte le due sale al pian terreno delle Scuderie Casa Bicocchi e l'area dei Casalini. Volterra è toccata con un’installazione site specific nello storico atrio del Palazzo dei Priori. Infine, a Querceto, la sala espositiva di Accademia Libera assume il ruolo di diario, testimonianza e spazio di confronto degli artisti del collettivo siciliano SITE SPECIFIC.

In occasione della manifestazione sono organizzati due talk sul fare arte contemporanea in un centro storico e su temi legati alla video arte. Partecipano con progetti ad hoc gli studenti del Liceo Artistico G. Carducci (Volterra) e dell'Istituto Comprensivo Tabarrini (Pomarance). PAP Aia Meccanica (Montegemoli) si occupa dei servizi educativi per ragazzi ed adulti. Volterra Jazz (Volterra) realizza degli interventi sonori in tutte e tre le serate della manifestazione. Il gruppo musicale I Favolosi (Volterra) animano la serata dell'inaugurazione con un concerto live. Una performance live del gruppo di musica elettronica 20 degrees of frost (Brescia) si colloca anch’esso nella serata dell’inaugurazione. Una performance di teatro/danza dell’associazione Officine Papage (Pomarance) chiude il programma degli eventi collaterali. Infine, si presenta in anteprima la piattaforma Videoform, a cura di Laurent Delaye e Clare Bradley.

CHI SIAMO

M'arte 2015 – Habitat, Habitus, Humusè la V edizione del progetto M'arte - Montegemoli Arte. A cadenza biennale, è stato ideato dalla Pro Loco di Montegemoli nel 2006, coinvolgendo esclusivamente il borgo medioevale di Montegemoli. Con l'ingresso di Accademia Libera Natura e Cultura nel 2007, il progetto si evolve e si specializza nel promuovere eventi sul territorio di arte contemporanea. Dal 2011 M’arte si estende al centro storico di Pomarance.

DATE

Eventi Montegemoli/Pomarance: 12 – 14 giugno

Residenza Querceto: 3 – 11 giugno

INAUGURAZIONE

Pre-inaugurazione: Pomarance, 11 giugno, 19:00

Inaugurazione: Montegemoli, 12 giugno, 18:00

SEDI

Montegemoli, Comune di Pomarance (Pisa): l’intero borgo

Pomarance (Pisa):

Scuderie di Palazzo Bicocchi, Via Garibaldi 61, 56045

Piazza antistante la Casa Torre del Barbarossa

Castello di Querceto, Comune di Montecatini (Pisa): Sala al piano terra di Accademia Libera Natura e Cultura

Volterra (Pisa): Palazzo dei Piori, piazza dei Priori (atrio)

ORARI VISITE

Montegemoli:

venerdì 12 e sabato 13: 10:00/13:00 – 17:00/24:00

domenica 14: 10:00/13:00 – 16:00/19:00

Pomarance: 10:00/13:00 – 16:00/19:00

Castello di Querceto: durante il periodo di residenza il pubblico può visitare gli spazi di Accademia Libera trasformati dagli artisti

Volterra: 10:00/19:00

Ingresso gratuito.

Promosso da Pro Loco Montegemoli e Accademia Libera Cultura e Natura, in collaborazione con Site Specific (Scicli, Ragusa)

Visione critica di Eleonora Raspi

Ufficio Stampa di Elena Capone

Supporto di Comune di Pomarance

Patrocinio di Comune di Pomarance e Regione Toscana

 /////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////////

 

 M'arte 2015 is a contemporary art project, an experience in creative participation blooming within the territory of the ancient hamlets of Tuscany. Through an artists-in-residence programme, critics and professionals share paths and confront each other to reach a dynamic balance of languages, towards the long-term goal of an inner transformation of the current art system. It unravels in an unexpected place, far from the background noises of big urban centres and mainstream national events, and it develops itself into site-specific installations, conferences, workshops with the students of the Liceo Artistico G. Carducci di Volterra, children and adults all ages, concerts and food/wine tastings.

 

M'arte 2015 (12-14 June) starts with a residency (3-11 June) spread across the ancient hamlet of Montegemoli (Pisa), the town of Pomarance (Pisa), the Castello di Querceto (Pisa) and the city of Volterra (Pisa). Through the process of sharing ideas and spaces, it functions as a ‘creative fabric’ that follows the shapes of the landscape, its stones, lights and sensibilities. In the words of the event curator Eleonora Raspi, “M'arte is not just a professional opportunity, but rather a chance for personal discovery and growth. A chance to take, with new and estranged eyes, a closer look to a land, my land, that I have always felt present within my veins.”

 

Many visions, linked to the independent group SITE SPECIFIC (Scicli, Ragusa), are asked to explore the themes of M'arte 2015. Specifically, featured artists will be: Claudio Cavallaro, Maria Grazia Galesi, Francesco Lauretta, Sebastiano Mortellaro, Isabella Pers, Tiziana Pers, Francesco Rinzivillo, Piero Roccasalvo Rub and Sasha Vinci. SITE SPECIFIC and C.A.R.M.A. will present ORACULUM, a collection of international video art, curated by Veronica D'Auria and Maurizio Marco Tozzi, and including works by Alessandro Amaducci, Alessandro Bavari, Piero Chiariello, Valeria Del Vacchio, Elisabetta Di Sopra, Francesca Fini, Maria Korporal, Igor Imhoff, Salvatore Insana, Eleonora Manca, Pinina Podestà, Arash Radpour, Mauro Rescigno and Lino Strangis.

 

A pool of other creative professionals will complete the residency project: independent critic/curator Pietro Gaglianò, filmmakers/photographers Malia Bruker and Alessandro Zangirolami, videomaker/choreographer J. Louise Makary and graphic designers Luisa Milani and Walter Molteni (La Tigre).

 

Ideally embracing the trilogy of concepts habitat, habitus, humus, M'arte 2015 tightly dialogues with the people living in the territory and creates new energy. The land is the habitat, a starting point and genius loci. It is the home where ideas, encounters and experiences are felt, touched and discovered. What is crucial to Sasha Vinci, creative director and artist of SITE SPECIFIC, is to inhabit our time with a greater awareness: “We are able to know ourselves better, if we learn to observe and dialogue with the Land that embraces us.Habitus is the dress that this land is going to wear. It is sewn with identities and memories, and emerges from a spontaneous social process that changes according to the many dialogues it will open with the territories. The last active and vital piece of the trilogy is humus, which metaphorically embodies the creativity that is inspired directly by the land.

 

The artists and creative professionals inhabiting the residency will ‘draw’ a participatory trajectory that will enable them to discover the past, empower the present and uncover the future possibilities of this territory. Montegemoli is the core of M'arte 2015 and its spaces will be fully invaded by art projects, performances and events. In the town of Pomarance the ground floor galleries of Scuderie Casa Bicocchi and the area of the Casalini will be the key places. The city of Volterra will feature a site-specific installation in the ground hall of the Palazzo dei Priori. Finally, in Querceto, the gallery space of Accademia Libera will become a testimony and a space of exchange between the artists of SITE SPECIFIC.

 

On the occasion of M'arte 2015, there will be two talks revolving around the role of contemporary art in ancient/historic centres, and on video art: Saturday 13 June, 17:00 – 19:00, in Montegemoli; Sunday 14 June, 17:00 – 19:00, in Pomarance.

 

A selection of students from Liceo Artistico G. Carducci (Volterra) and the Istituto Comprensivo Tabarrini (Pomarance) will present projects made for the event. PAP Aia Meccanica (Montegemoli) will develop laboratories and programs for children and adults. Volterra Jazz (Volterra) will perform in all the three evenings of the event. The local band I Favolosi (Volterra) will perform live in the opening night, followed by an electronic music performance by 20 degrees of frost (Brescia). A live theatre/dance piece by Officine Papage (Pomarance) will complete the programme of collateral events.

 

Finally, Laurent Delaye and Clare Bradley (London) will present Videoform.Videoform is an art video organisation using a sophisticated video media platform developed by Secure Broadcast, a technology company based in Northern Ireland.  This platform enables users to create, manage and distribute HD video content securely.  Using cloud hosting it allows videos to be shown simultaneously in multiple locations.